Asilo Nido - BABYLANDIA - Varese
Asilo Nido - BABYLANDIA - Varese
Home Chi Siamo Servizi Gallery News Info
Home Chi Siamo Servizi Gallery News Info
NEWS
 
PROGRAMMAZIONE 2020-2021
PROGETTO EDUCATIVO 2020-2021:

Le quattro stagioni: suoni…sapori…colori!

…”L’ambiente deve essere ricco di motivi di interesse che si prestano
ad attività e invitano il bambino a condurre
le proprie esperienze.”
M. Montessori


Il progetto di quest’anno intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo, finalizzato all’acquisizione di conoscenze relative al cadenzare dei ritmi della natura, del ciclo vitale e dei fenomeni dell’ambiente naturale quali il vento, la pioggia, la neve o il semplice apparire di un bell’arcobaleno.
La manipolazione, il disegno e la pittura rappresentano un fattore determinante per la promozione e lo sviluppo della creatività e delle potenzialità di ciascun bambino.
L’esperienza conoscitiva, che si intende proporre partendo dall’osservazione della natura e dell’ambiente, si allargherà alla realizzazione di materiale legato alle stagioni, alla scoperta del fantastico mondo dei colori, a promuovere la coordinazione oculo-manuale e sviluppare la fantasia del bambino.
Ogni stagione sarà introdotta da un personaggio mediatore: un folletto.
Tutto ciò verrà presentato ai bambini sotto forma di gioco. Il “gioco” infatti ha una funzione molto importante per la crescita e subisce delle variazioni in base alle diverse età e all’ambito nel quale ha luogo.
Le attività ludiche che si svolgono al nido non solo stimolano la curiosità del bambino, ma rientrano nella logica di un più ampio percorso educativo, volto a sviluppare le sue abilità cognitive e relazionali in un clima positivo di esplorazione e ricerca.
E’ proprio attraverso il gioco che il piccolo si sente accolto, accettato, riconosciuto…. impara a conoscere il mondo e le persone, a vivere momenti felici ed intensi.
Nella sua mente, mentre gioca, c’è sempre una frontiera da oltrepassare e quindi simbolicamente un viaggio.
Per questo “viaggio” si partirà nel mese di ottobre e durerà fino al mese di giugno e coinvolgerà sia la sezione dei lattanti che quella dei semi-divezzi e divezzi

PERIODO:

Settembre * ambientamenti

Durante il mese di settembre, periodo molto delicato, si dedicherà tempo agli ambientamenti dei nuovi bambini e alla ripresa dei ritmi di routine per i bambini che già frequentavano il Nido nello scorso anno scolastico, bruscamente interrotto nel mese di Febbraio.
Questa fase è fondamentale per creare un clima e un ambiente sereno e familiare.

Ottobre/Novembre * presentazione AUTUNNO e attività

Dicembre/Gennaio/Febbraio * presentazione INVERNO e attività

Marzo/Aprile * presentazione PRIMAVERA e attività

Maggio/Giugno * presentazione ESTATE e attività

Luglio * attività all’aperto


Le attività proposte riguarderanno:

osservazione e “studio” del materiale riguardante la stagione, che il folletto porterà al nido all’interno di un piccolo cesto;
produzione di schede e semplici elaborati, che verranno raccolti e catalogati in appositi raccoglitori;
racconto di storie e favole legate alla stagione in corso.

Il piccolo folletto, per ogni stagione, porterà con sé tante cose da scoprire, disegnare e colorare con diverse tecniche.
Le educatrici introdurranno le stagioni e proporranno, a seconda delle capacità e competenze dei bambini, ognuna con il suo gruppo, le attività legate al progetto.

OBIETTIVI GENERALI:

favorire un primo approccio alla conoscenza degli elementi della natura a seconda della stagione;
osservare l’ambiente circostante e le sue trasformazioni legate al trascorrere del tempo;
stimolare nel bambino la capacità di riconoscere e distinguere frutta e verdura di stagione, cogliendone il sapore, il colore ed il profumo;
favorire. attraverso l’utilizzo dei cinque sensi, l’esplorazione e la manipolazione di materiali naturali legati alla stagione e non solo;
ascoltare i suoni della natura, riconoscerli e creare strumenti per riprodurli;
favorire e stimolare lo sviluppo del linguaggio mediante racconti, filastrocche e canzoncine;
sperimentare brevi situazioni legate alla stagione (giocare con le foglie secche, la neve, l’acqua, l’erba, la terra o la sabbia).

Tutte le attività proposte terranno conto ovviamente di tutti quelli che sono i protocolli COVID. Per questo motivo le tipologie di materiali utilizzati saranno in numero limitato, i materiali naturali verranno eliminati dopo il loro utilizzo, la scelta di altri materiali da proporre sarà rivolta verso quelli facilmente sanificabili e le attività verranno svolte all’interno di gruppi di lavoro stabili nel tempo.
Non dimentichiamo che, nel limite del possibile, si cercherà di favorire, all’interno delle varie stagioni, attività che possano essere svolte all’aperto.

DOCUMENTAZIONE:

La “documentazione” è lo strumento per esplicitare, all’interno e all’esterno del nido, le esperienze vissute dai bambini.
Essa avviene attraverso la raccolta delle schede fatte dai piccoli, dei “lavoretti” prodotti e dalla documentazione fotografica. Questi elaborati verranno poi consegnati a fine anno alle famiglie.

ATTIVITA’ ESPERENZIALI:

La nostra attenzione è volta a proporre ai bambini esperienze che li stimolino, li divertano e rispondano alle loro esigenze per creare e rafforzare il legame tra adulto e bambino e fra i bambini stessi.
Rassicurare, creare possibilità, affrontare i primi ostacoli e le prime paure, dare supporto… questi sono gli obiettivi principali del nostro lavoro in equipe.
Le attività esperienziali su cui lavoreremo saranno:

TRAVASI: verranno messi a disposizione dei bambini materiali naturali con cui i piccoli potranno giocare e sentirsi liberi di sperimentare senza restrizioni, di sporcarsi senza paura.

IL CESTINO DEI TESORI: verrà proposto ai bambini più piccoli. E’ un cesto progettato per stimolare i sensi del piccolo, la sua concentrazione ed impegnarlo in un gioco di esplorazione di alcuni “tesori” di uso quotidiano. E’ uno strumento utile per aiutare i bambini a conoscere una grande varietà di oggetti toccando, guardando, annusando, assaggiando, scuotendo e ascoltando i suoni prodotti.


MANI IN PASTA: lasciare un’impronta di se stessi, affinare i movimenti ed esprimere la propria fantasia, sono gli aspetti più gratificanti dell’esperienza manipolativa. Impastare, spalmare, schiacciare sono tanti modi di scoprire i materiali ed imparare a conoscerli. Al nido si può dedicare molto tempo ad esperienze che favoriscano l’acquisizione ed il controllo della motricità fine, mettendo a disposizione dei bambini materiali ed oggetti che possano contribuire a creare una raccolta di dati tattili e percettivi.

GIOCO EURISTICO: è una proposta educativa che risponde al desiderio di scoperta, particolarmente intenso durante la prima infanzia, al bisogno di autonomia, di imparare da soli (necessità fondamentale per assicurare nel bambino uno sviluppo completo, che comprenda la gratificazione e la fiducia in se stessi). Con i materiali a disposizione ed in assoluta serenità, il bambino sperimenta, tocca, maneggia, cambia, sposta nello spazio, prende iniziative e si esprime come desidera.


E’ bene ricordare che:

nel formulare questo progetto educativo abbiamo tenuto presente un principio fondamentale:

“Il bambino è una persona che deve sentirsi unica, amata, compresa e rispettata.”

Questo concetto di unicità fa sì che le educatrici costruiscano un rapporto “speciale” con lui, fondato sull’amorevolezza e sulla capacità di ascolto ed osservazione.











Letta 6091 Volte
 
Nido Babylandia Srl - VIA CRISPI 110 - 21100 - VARESE - Tel.: 0332 820944 - Fax: 0332 820944 - Email: info@nidobabylandia.com
P.IVA: 03602830121 | REA: VA-364947 | Note Legali | Copyright © Nido Babylandia Srl 2020